ONETEAM BATTE BASSANO E VOLA AI QUARTI DI FINALE!

oneteam-ko-contro-stella-azzurra
ONETEAM KO CONTRO LA STELLA AZZURRA. OGGI CONTRO BASSANO PER ACCEDERE AI QUARTI DI FINALE
21 giugno 2018
oneteam-ko-contro-squadra-cantù
OneTeam ko contro Cantù ma esce a testa alta
25 giugno 2018
oneteam-finali-under16-vittoria-bassano

ONETEAM FORLI’-OXYGEN BASSANO 73-57 (19-18, 34-30, 53-46)

ONETEAM – Zambianchi 12, Creta 7, Flan 23, Squarcia 8, Fabiani 13, Ciadini 4, Mistral 6, Torelli, Gaspari. N.E. Adamo, Prandini, Landi. All.: Barbara

OXYGEN – Milovanovikj 7, Agbamu 12, Gianesini 11, Pianegonda 10, Petronella 9, Rutigliano, Torresin n.e. Zini, Basso 4, Serraglio 4, Marangoni, Mujagic n.e. All.:Napolitano

Grande prova della squadra Under16 di OneTeam Basket Forlì che alle finali nazionali di Bassano batte i padroni di casa dell’Oxygen nello spareggio e raggiunge i quarti di finale. Ed oggi alle 18 i forlivesi sfideranno la fortissima PGC Cantù, una delle favorite per la vittoria finale, per un posto in semifinale.Si tratta di un risultato storico per OneTeam che con la sua formazione di ragazzi nati nel 2002 e 2003 approda fra le prime otto squadre d’Italia.

I ragazzi di coach Barbara, dopo un primo quarto in equilibrio, vanno avanti all’inizio del secondo quarto (25-20 a 7’35” dall’intervallo lungo), Bassano si riporta in parità a quota 28, ma sul finire del secondo quarto nuovo mini allungo di OneTeam che con una tripla di Flan arriva al +7 sul 41-34 , vantaggio che arriva anche ad 8 punti sul 49-41 e sul 51-43 grazie ad una difesa che limita l’atletismo di Agbamu e ad un attacco che sfrutta le penetrazioni di Flan, la solidità di Fabiani sotto canestro, il talento di Zambianchi e la sagacia di Creta.

Ma è nel quarto periodo che OneTeam scappa grazie ad una super difesa e ad un attacco che piazza un break di 13-5 in 4’30” per il 66-51 a 5’30” dalla fine. Bassano reagisce con un 6-0 ma sul 67-57 Zambianchi segna una tripla difficilissima che vale il 70-57 a 2’48”. Poi chiude i discorsi il gioco da tre punti di Flan per il 73-57 a 2’20” che sancisce una bellissima e meritata vittoria.