Derby all’Artusiana, Baskérs mai in partita

giornata-azzurra-per-quattro-ragazzi-oneteam
GIORNATA AZZURRA, CRETA, MISTRAL, ZAMBIANCHI E BANDINI CONVOCATI AL RADUNO DI BOLOGNA
7 marzo 2018
foto-Abdoul-Aziz-Yabre
DOMENICA IN MAGLIA ORZINUOVI TORNA A FORLI’ AZIZ, GIOCATORE DELL’AICS
8 marzo 2018
sconfitta-baskers-contro-artusiana

ARTUSIANA FORLIMPOPOLI – BASKÉRS FORLIMPOPOLI 75-56 (23-13; 39-25; 57-40)

Nulla da fare per i Baskérs che, nel derby forlimpopolese, cadono per 75-56 contro un’Artusiana che per tutti i 40′ tiene in mano le redini del match, mostrando la sua forza.
L’equilibrio della partita si ferma sul 5-5, quando Ravaioli e Valgimigli iniziano un’intifada dalla media che scava subito il solco: con un parziale di 15-2, gli artusiani scappano subito nel punteggio approfittando della sonnecchiante difesa dei Baskérs. I quali, peraltro, nella metacampo offensiva non riescono a trovare pertugi per costruire buoni tiri.
Nel secondo quarto, sono Serrani e Piazza a fare male, colpendo con violenza nel pitturato dei Baskérs paralizzati. Dal -20, però, arriva la reazione degli scarsi che, con Biscaro e Cortini, firmano a metà del tempo un 8-0 che riporta  il punteggio fino sul 33-22. La squadra di Agnoletti, però, resiste all’onda e arriva all’intervallo su un +14 corroborante.
Dopo la pausa lunga, si decide il match: un paio di entrate di Serrani, le bombe di Rossi e Valgimigli ed ecco che l’inerzia torna saldamente nelle mani dei padroni di casa. I Baskérs non reagiscono, tramortiti, se non qualche sconclusionata iniziativa personale.
L’ultimo quarto, nei fatti, è garbage time: l’Artusiana gioca senza strafare, mentre i Baskérs, guidati da un volitivo Poggi, riportano il distacco sotto la soglia dei venti punti.
Passo indietro, quindi, per la squadra di Rustignoli, apparsa confusa e poco attenta: domani sera, nella difficile ed importante trasferta ad Imola, contro International, servirà ben altro piglio per conquistare due punti di platino in chiave salvezza.

ARTUSIANA: Rossi 11, Valgimigli 20, Balistreri, Mariani, Calboli 2, Piazza 8, Vitali 2, Serrani 8, Arfelli 2, Servadei 6, Ravaioli 16. All. Agnoletti.

BASKÉRS: Pinza, Marzolini 3, Marchioni 8, Cortini 11, Primavera 4, Totaro 11, Neri 2, Biffi 3, Mingozzi, Biscaro 3, Poggi 11, Brunetti. All. Rustignoli.